Inviare a un amico

Diversi tipi di vacanza scientifica

OSI: lo specialista indiscusso dei Soggiorni di pura vacanza «relax» basati su Progetti di Reale Ricerca Scientifica. Visualizzare dettagli

Diversi tipi di vacanza scientifica

OSI: lo specialista indiscusso dei Soggiorni di pura vacanza «relax» basati su Progetti di Reale Ricerca Scientifica. Visualizzare dettagli

Cappello
Esistono diversi tipi di vacanza scientifica.

Eccone alcuni:

  • Il modello laboratorio
  • Il modello progetto bambini
  • Il modello progetto di ricerca

Ti spieghiamo la scelta fatta da OSI in modo da proporti le migliori vacanze scientifiche possibili!

Le associazioni «generiche» di educazione socioculturale e scientifica si sono interessate principalmente, in un primo tempo, all’atto educativo fondamentale, e hanno poi sviluppato metodi accademici per avvicinarsi ad argomenti teorici e scientifici, come ad esempio la matematica, la biologia, la chimica... Mancava un briciolo di «Pratica», un pizzico di «Pedagogia», un granello di originalità e dei progetti scientifici reali su cui collaborare con gli scienziati.

Da quando, una cinquantina di anni fa, sono nate le vacanze scientifiche moderne, prima in Francia e poi negli altri paesi, le associazioni specializzate in attività scientifiche e/o nell’istruzione alle scienze hanno sviluppato diversi modelli pedagogici. Eccone alcuni:

Il modello laboratorio

I soggiorni pensati su questo modello propongono laboratori teorici e scientifici la mattina, e attività sportive il pomeriggio. Questi laboratori scientifici sono organizzati in forma di corsi, video di emittenti televisive, visite di musei e talvolta piccole attività pratiche o bricolage, con le spiegazioni di un animatore che, quanto a qualità e competenze, somiglia più a un insegnante.

OSI non propone soggiorni di vacanza scientifica pensati sul «modello laboratorio».

Il modello progetto bambini

Questo secondo modello è promosso da un mondo associativo che oggi ha più di quarant’anni di esperienza. Incentra l’animazione del soggiorno su un progetto che si sviluppa per tutta la durata del campo vacanze. I soggiorni pensati secondo questo modello dividono l’attività giornaliera in quattro fasi: una la mattina, due il pomeriggio separate dalla merenda, e una nel corso della serata. Due scaglioni di attività quotidiana sono riservati a un progetto scientifico e gli altri due sono riservati a tutte le altre attività sportive e culturali (ad esempio il bricolage, le arti plastiche, il canto, lo sport, le passeggiate, ecc.). Nel corso delle vacanze, i bambini, i preadolescenti o gli adolescenti realizzano un progetto completo, di ampio respiro, che concepiscono dalla A alla Z e a cui si affezionano... Nel corso del progetto acquisiscono nuove conoscenze e competenze. Si tratta di un modo ludico, piacevole e attivo di far avvicinare i giovani a questa cultura.

Inoltre, al posto di una sola seduta di attività scientifica al mattino come nel «modello laboratorio», i partecipanti conducono due sedute al giorno, e quindi stimolano il cervello in maniera più regolare.
A questo si aggiunge il fatto che il progetto si sviluppa in un periodo di tempo che va dai sette ai ventotto giorni e ciò rende ricchissime queste attività.
I responsabili che lavorano su soggiorni pensati su questo modello hanno un vero e proprio ruolo di Animatore Scientifico.

OSI propone soggiorni di vacanze scientifiche pedagogicamente più vicini al «modello progetto bambini» che al «modello laboratorio»

Il modello Progetto di Ricerca

Oggi andiamo ancora più lontano.

Il «modello progetto di ricerca» è una versione migliorata da OSI del modello precedente. I soggiorni pensati secondo questo modello raggruppano partecipanti che hanno scelto uno stesso campo scientifico.
Proprio come nei soggiorni basati sul “modello progetto bambini”, i partecipanti hanno a disposizione tutto il tempo necessario per completare il progetto durante il soggiorno.
È proprio qui che questo modello, tipico di Objectif Sciences International, comincia a differenziarsi dagli altri: l’attività, infatti, consiste nel collaborare su un vero progetto scientifico attuale, nell’effettuare una vera ricerca scientifica, seguendo un protocollo e utilizzando una solida strategia sperimentale, con tanto di risultati, che si basa su vere domande di cui nessuno conosce ancora la risposta. Quindi non si sa mai in anticipo la risposta che i partecipanti otterranno.
In questo caso i nostri responsabili sono più Educatori Scientifici che animatori.
Objectif Sciences International sviluppa questo modello di Soggiorno Vacanza originale e di grande qualità dal 1992. Nel 2005, OSI è stata la prima istituzione a creare delle operazioni di Ricerca Reale su Soggiorni Vacanza, e ha aperto la strada alla Ricerca Partecipativa. Già 10 anni... e siamo tuttora l’unico organismo a proporre Soggiorni Vacanze Scientifiche che permettono ai partecipanti (di qualunque età, bambini, adolescenti o adulti), di imparare attraverso la pratica rendendosi utili su Progetti di Ricerca Reale, al servizio dello Sviluppo Sostenibile, il tutto nell’ambito di Vacanze in cui Scienza fa rima con Divertimento!

OSI ha scelto di concepire l’insieme dei soggiorni di vacanze scientifiche secondo il «modello progetto di ricerca».

Che tipo di progetto scientifico?

I diversi progetti di ricerca scientifica possono essere proposti su un argomento di ricerca fondamentale, di ricerca applicata o ancora su un progetto tecnico concreto. Il livello di difficoltà della ricerca è adattato all’età dei partecipanti, e proponiamo progetti interamente realizzabili nel corso della durata del campo vacanze scientifiche da tutti i bambini, qualunque sia la conoscenza iniziale dell’argomento affrontato (novizi o esperti). Prima della fine del soggiorno vengono sempre ottenuti dei risultati scientifici e i partecipanti possono così avere la soddisfazione di aver portato a termine il progetto, di aver contribuito all’avanzamento della conoscenza e all’avanzamento del grande progetto di ricerca del Programma di Ricerca di cui fa parte il soggiorno della colonia vacanza (ad esempio la realizzazione di un aereo solare, la gestione di una foresta, la salvaguardia di specie animali...)

Quasi tutto il soggiorno vacanza è pensato in stretto legame col Progetto di Ricerca.

Come nel modello precedente, almeno due delle quattro sedute di attività della giornata sono riservate alle scienze. Oltre a questo, il progetto di ricerca di per sé permette spesso di condurre attività sportive o culturali, di fare bricolage o passeggiate, di dimostrare creatività, ecc... Andare alla ricerca di campioni scientifici è talvolta l’occasione di un’uscita al lago, di arrampicarsi su un albero, o ancora di partire per qualche giorno in escursione in montagna. Costruire un vivaio o un sistema di trattamento dell’acqua è l’occasione per fare bricolage. Riportare i risultati ai partecipanti degli altri campi è l’occasione di allestire una scenetta teatrale, ecc... In questo tipo di soggiorni di vacanze scientifiche, il filo conduttore è l’argomento di ricerca scientifica che i partecipanti hanno scelto tra tutti quelli che proponiamo nei campi.

In questo modo, qualunque siano i progetti, e anche nel caso di progetti molto ambiziosi, il cervello dei partecipanti non esploderà per lo sforzo intellettivo. Hanno la possibilità di pensare al progetto in ogni momento della giornata, senza restrizioni, ed è proprio questa la specificità di queste vacanze intelligenti. Per esempio, se un gruppo ha bisogno di camminare una mezza giornata per raggiungere un sito di osservazione astronomico, questa passeggiata permette sia di divertirsi, sia di stancarsi fisicamente e di continuare tranquillamente la discussione in piccoli gruppi sul progetto scientifico che si sta svolgendo.

In realtà, ritroviamo modelli di insegnamento come quelli che venivano proposti da grandi pensatori come Socrate o Rabelais!

Ormai diversi anni fa abbiamo messo in atto questo modello pedagogico, il che ci ha permesso di constatare che si tratta di un metodo di apprendimento particolarmente coinvolgente per i partecipanti, perché le occasioni per divertirsi nel corso del soggiorno e dello svolgimento del progetto di ricerca sono davvero numerosissime. Un’arrampicata, un grande gioco di cooperazione, serate interessanti... Talvolta il progetto diventa persino una formidabile avventura quando, per esempio, si tratta di ritrovare i tesori archeologici sottomarini o di seguire l’evoluzione della Pantera delle Nevi nel suo ambiente naturale. Tutto è pensato per favorire in un modo o nell’altro il progetto scientifico, rendendo il soggiorno una vera vacanza piacevole e rilassante. [1].

Che tipo di lavoro per i nostri educatori?
Proporre un soggiorno di vacanze pensato sul «modello Progetto di Ricerca», richiede un lavoro molto più impegnativo per nostri educatori rispetto ad altri modelli di soggiorni di vacanze.
Nel corso dei soggiorni scientifici proposti da OSI, viene data pari importanza e serietà alla Scienza e alla pedagogia. Nonostante questo, i nostri educatori sono spesso i primi a dirsi tanto entusiasti di dirigere questo quanto gli altri modelli di soggiorno. L’entusiasmo e la motivazione dei nostri educatori a OSI è d’altronde uno dei principali punti di soddisfazione citati dai partecipanti dei nostri soggiorni scientifici. Sembra che faccia parte delle maggiori attrattive che invitano a iscriversi specificatamente per un soggiorno vacanze presso Objectif Sciences International.

I nostri educatori sono particolarmente efficaci perché:

  • Non conta solo la loro conoscenza teorica, ma anche la capacità tecnica e pedagogica.
  • Partecipano a numerose riunioni pedagogiche nel corso dell’anno;
  • Ricevono diverse formazioni tecniche, pedagogiche, in particolare sulla gestione del Progetto Ricerca per bambini;
  • Partecipano a riflessioni e studi in Didattica delle Scienze, che permettono di valutare il livello di pertinenza dei diversi modelli pedagogici per compiere la missione «di acquisizione di conoscenza» e di «metodi scientifici» durante i Soggiorni Vacanza o le Classi Introduttive per le scuole.

Qui puoi trovare una presentazione più completa e dettagliata dei nostri educatori.

Come scegliere al meglio il soggiorno vacanze:
Alcune aziende si ispirano o imitano ogni anno i nostri soggiorni, ne cambiano leggermente il nome, e attirano una parte dei partecipanti interessati a soggiorni intelligenti. Devi essere dunque in grado di identificare i soggiorni di qualità, controllati da team seri, motivati e allenati, e non è sempre facile. In effetti, tra soggiorni vacanza scientifici o culturali che somigliano a corsi magistrali troppo difficili e soggiorni introduttivi troppo semplicistici, può essere difficile orientarsi nel mezzo dell’offerta che incontri su Internet.

  • Le nostre statistiche indicano il 98% di tasso di soddisfazione!
  • OSI vi propone, se vi interessa e vi aiuta a decidere, di mettervi in contatto con i precedenti partecipanti per permettervi di farvi una vostra idea!
  • OSI si mobilita per proporre tariffe accessibili a tutti. Diverse misure sono messe in atto ogni anno da OSI per permettere a tutti di partire per un’Avventura Scientifica! Per conoscere le nostre tariffe, clicca qui.
Se volete sostenere l’associazione, potete diffondere i nostri volantini nelle vostre vicinanze!
Consulta il catalogo dei soggiorni

I nostri sponsor

Vedi anche